Carlo Contin & Adentro

La collaborazione tra Carlo Contin e Adentro, editore di mobili francese, inizia con la presentazione durante il salone del mobile 2013 din una poltrona.

Presentata alla Galleria Colombari, la poltrona è realizzata interamente a mano in legno di frassino e la seduta sospesa in pelle.ninna chair adentro

E’ un pezzo realizzato completamente a mano ed è disponibile solo in 50 negozi nel mondo; online su www.owo.it

Brooksfield veste Bertolotto

L’ incontro tra due marchi, Brooksfield e Bertolotto ha dato vita ad una collezione di porte originali ed esclusive: Le Sfoderabili.

Bertolotto Porte propone modelli che prevedono il rivestimento del pannello con tessuti Brooksfield. Texture nuove e ricercate vengono incorniciate da un telaio in alluminio, come fosse una sorta di quadro.

 

La collezione  include tre varianti: New York, Londra, Bali. Stili diversi che possono adattarsi ad ambienti metropolitani così come ai più tradizionali.

 

La particolarità di questa collezione, esposta in fiera durante il Salone Internazionale del Mobile, è la possibilità di sostituire e cambiare il rivestimento in tessuto in modo facile e veloce. Per questo “Le Sfoderabili” sono ideali per chi ama rinnovare spesso gli ambienti, per chi vuole personalizzarli e renderli unici.

 

L’estrema versatilità e semplicità di utilizzo è sicuramente un aspetto vantaggioso di questo nuovo sistema.

La collezione di porte è proposta sia nella versione a battente che scorrevole.

 

UNA for Italian Design 2012

l’Hospitality Made in Italy accoglie le grandi firme del Salone del Mobile

Il 2012 si è aperto per UNA Hotels & Resorts sotto il segno del design italiano.

L’iniziativa UNAforITALIANdesign2012, che riflette l’essenza dell’ospitalità italiana della catena, trova nel Salone del Mobile di prossima apertura la sua naturale espressione. Dal 17 al 22 aprile in occasione del Fuorisalone, UNA Hotels & Resorts con Flos, Moroso, Alessi e con la collaborazione della Fondazione Achille Castiglioni esporrà per i propri ospiti e tutti gli appassionati del settore alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia dello stile italiano, invadendo spazi condivisi con allestimenti nuovi e inusuali.

Il Salone del Mobile segna così l’inizio, per UNA Hotels & Resorts, di un percorso che la vedrà coinvolta nell’ospitare grande icone del design italiano all’interno delle sue strutture, per tutto il 2012.

Con il claim “Ospitiamo il vero design made in Italy. Diffidate dalle imitazioni”,  durante la prestigiosa kermesse, UNA Hotels & Resorts accoglierà alcune delle grandi firme del Salone del Mobile in tutte le sue strutture milanesi: UNA Maison Milano, UNA Hotel Cusani, UNA Hotel Tocq, UNA Hotel Century, UNA Hotel Scandinavia e UNA Hotel Mediterraneo, dove i visitatori potranno ammirare  pezzi di design d’eccezione.

Per celebrare la conclusione di un attento processo di restyling, l’UNA Hotel Mediterraneo proporrà l’esclusiva esposizione “Gli oggetti devono fare compagnia”, in omaggio al famoso maestro del design italiano Achille Castiglioni, che avrà come grande protagonista la RIEDIZIONE ESCLUSIVA di Moroso della poltrona 40/80 firmata da Achille Castiglioni e dal suo allievo Ferruccio Laviani, accompagnata da alcune delle più belle lampade uscite dalla sua matita, come la Toio, la Gatto e la Stylos di “Flos.

Accanto alla prestigiosa 40/80, molti altri oggetti di Flos e Moroso, icone della storia del design, daranno nuova vita alla hall dell’hotel, temporaneamente allestita come una sorta di showroom.

Il design illuminerà anche le hall di tutte le strutture milanesi di UNA Hotels & Resorts, dove Flos esporrà un allestimento tricolore con le lampade “Piani”.

Infine, ci saranno alcune proposte riservate agli ospiti dell’UNA Hotel Tocq, situato nel cuore del distretto milanese della moda. Una delle camere, la “OWO Room”, sarà ridisegnata e trasformata, fondendo arte e design per ottenere un ambiente assolutamente originale, a cura di OWO.

Alcuni dei più originali ed innovativi oggetti creati da Alessi saranno protagonisti di un breakfast all’insegna del design, tra questi la fruttiera/scolatoio “AC04” disegnata da Achille Castiglioni e la miniatura del vassoio con bordo smerlato “Recinto” di Alessandro Mendini, proposto in chiave di originale porta-marmellate.

Nel connubio ideale tra design e gusto si inserisce anche l’importante presenza di Illy che con le sue macchine X7.1.home dal design vagamente retrò diffonderà il pregiato aroma del suo caffè in alcune camere dell’hotel, al bar e al ristorante.

Con queste e molte altre iniziative, UNA Hotels & Resorts prosegue il suo percorso di valorizzazione del Made in Italy. Un cammino che si basa su uno dei punti chiave della filosofia aziendale che mira a recuperare i valori della celebre ospitalità italiana, e che nel tempo è stato declinato in svariati messaggi di comunicazione come, per esempio, “Difendiamo il Bed in Italy” e “Hospitality Made in Italy”. 

UNA Hotels & Resorts è la catena alberghiera italiana che, con una copertura capillare di tutto il territorio nazionale, offre ai propri ospiti la possibilità di vivere atmosfere speciali nelle principali città d’Italia. Nelle sue strutture UNA propone un’esperienza di soggiorno esclusiva, sia che si tratti di un viaggio di lavoro che di un momento di relax. Una filosofia originale e un’offerta estremamente differenziata che oggi si declina in tre differenti linee di strutture ricettive: UNA Hotels, eleganti alberghi metropolitani  rivolti in particolare a chi viaggia per affari ma adatti anche per coloro che vogliono scoprire alcune delle più belle città italiane; UNA Resorts, raffinate dimore immerse nel verde, lontano dai centri urbani e al mare, ideali per soggiorni dedicati al benessere, al relax e allo sport; UNAWAY Hotels, soluzioni ideali per una sosta lungo le principali arterie stradali, pensati per rispondere alla domanda multi target dei viaggiatori .

Serralunga Sirchester sofa

Presentato durante il Salone del Mobile 2010, la collezione Sirchester disegnata da Deepdesign per Serralunga include un divano ed una poltrona. Per le sue caratteristiche, la collezione è adatta per qualsiasi uso, sia pubblico che privato. Nel caso di versione destinata a spazi pubblici, è disponibile anche il trattamento fire-retardant.

Sicuramente il modello con gruppo illuminoso RGB a LED è quello più adatto per essere impioegato nei locali pubblici mebtre la versione con illuminazione base può tranquillamente sostituire una sorgenete luminosa nel giardino; come dire da arredo a scultura luminosa. Disponibile su owo

 

Magis Proust Chair

La poltrona Magis Proust di Alessandro Mendini, presentata in occasione dello scorso Salone del Mobile di Milano, è ora disponibile nei punti vendita.Si tratta di una versione in polietilene stampato in rotazionale della celeberrima poltrona del 1978, che lo stesso Alessandro Mendini ci descrive in questo modo: “Credo sia ormai piuttosto conosciuta a molte persone questa mia opera chiamata “Poltrona di Proust”. E’ una romantica poltrona barocca, sulla quale sono pennellati a mano infiniti punti policromi, con la tecnica del divisionismo. Punti che la invadono tutta, sulla stoffa e sui decori del legno. E’ un’opera di Re-DESIGN. Infatti risulta dal collage fra una poltrona finto-antica e il particolare di un prato del pittore francese Signac. A partire dal 1978 la poltrona di Proust ha avuto continue varianti nei colori, nei materiali e nelle dimensioni, fino ad essere fatta in ceramica, in bronzo, e ha viaggiato in tutto il mondo e in tanti musei. Ecco ora una novità davvero inaspettata. Un paradosso che si realizza. La “poltrona di Proust” diviene un oggetto industriale stampato in plastica rotazionale. Ecco la nuova poltrona “Magis Proust”. Un gioiello tecnico e produttivo. Una nuova energia di colori e di atmosfere per un oggetto senza tempo.” Alessandro Mendini
alessandro mendini proust

 

Dimensioni : H 105 cm , L 104 cm ,P. 90 cm  La poltrona è realizzata in plastica rotazionale ed è utilizzabile anche all’ esterno.