Magis Proust Chair

La poltrona Magis Proust di Alessandro Mendini, presentata in occasione dello scorso Salone del Mobile di Milano, è ora disponibile nei punti vendita.Si tratta di una versione in polietilene stampato in rotazionale della celeberrima poltrona del 1978, che lo stesso Alessandro Mendini ci descrive in questo modo: “Credo sia ormai piuttosto conosciuta a molte persone questa mia opera chiamata “Poltrona di Proust”. E’ una romantica poltrona barocca, sulla quale sono pennellati a mano infiniti punti policromi, con la tecnica del divisionismo. Punti che la invadono tutta, sulla stoffa e sui decori del legno. E’ un’opera di Re-DESIGN. Infatti risulta dal collage fra una poltrona finto-antica e il particolare di un prato del pittore francese Signac. A partire dal 1978 la poltrona di Proust ha avuto continue varianti nei colori, nei materiali e nelle dimensioni, fino ad essere fatta in ceramica, in bronzo, e ha viaggiato in tutto il mondo e in tanti musei. Ecco ora una novità davvero inaspettata. Un paradosso che si realizza. La “poltrona di Proust” diviene un oggetto industriale stampato in plastica rotazionale. Ecco la nuova poltrona “Magis Proust”. Un gioiello tecnico e produttivo. Una nuova energia di colori e di atmosfere per un oggetto senza tempo.” Alessandro Mendini
alessandro mendini proust

 

Dimensioni : H 105 cm , L 104 cm ,P. 90 cm  La poltrona è realizzata in plastica rotazionale ed è utilizzabile anche all’ esterno.

 

Gina boutique Pontedera

La ricercatezza toscana si è sempre dimostrata anche nella proposizione. Pontedera, da sempre legata all’ innovazione (ndr. Piaggio, la Vespa è nata qui) negli ultimi annai ha modificato il proprio aspetto,dovuto a interventi di alcuni artisti contemporanei che, grazie alle loro installazioni hanno reso la città un museo all’ aria aperta. In occasione della notte bianca 2011, lo storico negozio di abbigliamento e pelletterie, Gina,  ha creato un allestimento in onore al 150mo della nascita dell’  Italia. Lo stile neoclassico dello spazio si sposa con un allestimento tricolore, ed ad una vetrina-installazione dove gli oggetti sono impacchettati, in onore di Christo .

Dedicated to Christo

nella foto, Libreria Magis Boogie Woogie disegnata da Stefano Giovannoni, Sedia Magis Sparkling disegnata da Marce Wanders.

T Lounge: il nuovo “hot space” a Milano

A breve un nuovo appuntamento  a Milano.  La terrazza dell’ Una Hotel Tocq, l’ incontrastato hotel della movida milanese (ndr. Corso Como), si veste a nuovo.

Owo e Una Hotel

La poltrona Spun di Magis è la seduta ufficiale del nuovo spazio milanese grazie alla collaborazione di Magis e Owo.

Marcel Wanders e Magis: la nuova Troy Chair

L’ ecclettico Marcel Wanders, dopo aver creato la fucina di idee  dal marchio Mooi (adesso facente parte del gruppo B&B Italia) non finisce mai di stupire. Magis, azienda che nell’ ultimo periodo sta declinando maggiori sperimentazioni utilizzando il legno come materiale principe, ha incaricato il designer della creazione di una sedia confortevole ma con una declinazione di modernità, tipica dell’ artista. Nasce la sedia Troy Chair, shopping online owocon una seduta apparentemente classica ma con dimensioni in larghezza più generose. Lo schienale, vera e propria opera d’arte è forgiato con dei decori in stile Wanders. Disponibile su owo nella versione con struttura cromata e sedile in faggio naturale, tinto nero, tinto wengè, sbiancato.

Magis Spun Rotating Chair

 

Magis è sempre all’ avanguardia: la seduta roteante nata dal genio di Thomas Heatherwick che ha dato vita ad una sedia funzionale ottenuta da un profilo singolo ruotato di 360°, apportando una svolta sorprendente nell’arredo di design convenzionale. Spun ha riscosso un enorme successo in occasione del suo lancio durante il Salone del Mobile 2010 e dal 5 giugno 2010 è disponibile nei migliori punti vendita e online su owo